Rassegna stampa degli articoli, alcune testate che parlano di noi

Per i giornalisti: loghi utilizzabili per gli articoli in basso

Team Medigenium
24 Agosto 2023 – Palermo Today

Palermo Today, testata giornalistica del gruppo Citynews ha rappresentato la nostra vittoria sulla call Bravo Innovation Hub, di Invitalia, che si è tenuta a Palermo a Luglio 2023, che ha visto partecipare 45 startup provenienti da ogni parte del paese.”

Team Medigenium
25 Agosto 2023 – Digitech.News

Digitech.News, testata giornalistica di MORGHY DIGITAL ha rappresentato la nostra vittoria sulla call Bravo Innovation Hub, di Invitalia, e ha ampliato le informazioni anche al prodotto, alle necessità e all’obiettivo utile anche a riduzione di costi”

27 Settembre 2023 – Giornale di sicilia

“Giornale di Sicilia” Editoriale Poligrafica S.p.A ha rappresentato le 3 startup piu innovative siciliane


Informazioni per la stampa
chi siamo/cosa facciamo/dove siamo/andiamo

Siamo una startup palermitana formata da un team di professionisti appassionati, selezionata da Invitalia per l’accelerazione attraverso la call Bravo Innovation Hub, ci occupiamo di evoluzione dell’innovazione nel settore della salute attraverso un dispositivo all’avanguardia, che semplifica il lavoro dei medici e apre nuove prospettive per venditori di apparecchiature mediche, manutentori e persino per la ricerca universitaria.
Il nostro approccio è ovviamente basato su standard internazionali.

Palermo, Agosto 2023

Un nuovo capitolo nell’evoluzione dell’innovazione nel campo della salute ha preso forma grazie alla call “Bravo Innovation Hub” di Invitalia. L’ente ha lanciato un bando che ha catalizzato l’attenzione delle startup, aprendo le porte a progetti volti a migliorare la qualità della vita attraverso soluzioni personalizzate. In particolare, l’iniziativa “Inclusione, Impatto Sociale e Salute” si configura come un faro di opportunità per chi ha a cuore la creazione di percorsi di vita su misura per ciascun individuo.
Siamo protagonisti di questa nuova frontiera attraverso Medigenium SRL, start-up 100% palermitana. Il fulcro della nostra innovazione è rappresentato da un dispositivo all’avanguardia che promette di ridefinire il modo in cui i medici, i venditori di apparecchiature mediche e i manutentori operano all’interno del sistema sanitario. 
Il nostro dispositivo (MeRis) è utile e risolve problemi in tutta la filera della nicchia di mercato sanitario a cui è rivolto, che non ha ancora una soluzione simile disponibile:

Ottimizzazione dei flussi medici – grazie alla sua tecnologia e all’applicazione degli standard internazionali, il dispositivo semplifica la vita dei medici consentendo l’archiviazione digitale diretta degli esami prodotti da macchinari come ecografi, elettrocardiografi, raggi X, tac e risonanze. Questo snellisce il lavoro burocratico, liberando tempo prezioso per la cura dei pazienti.
Agevolazione fiscale – Le apparecchiature collegate al dispositivo Medigenium possono accedere ai crediti d’imposta previsti dalla “Transizione 4.0” (ex Industria 4.0), creando un ulteriore incentivo per l’adozione di questa innovazione e incentivano la vendita di nuove apparecchiature.
Semplificazione della manutenzione – Il dispositivo si occupa della registrazione e l’archiviazione centralizzata degli esami, consentendo ai manutentori di effettuare sostituzioni e aggiornamenti senza il rischio di perdita di dati. Questo si traduce in una manutenzione più efficiente e tempestiva delle apparecchiature mediche, permettendo la sostituzione al volo (muletto) senza rischio di perdita degli esami.
Impatto ambientale positivo – L’abbandono della stampa su carta per esami come l’elettrocardiogramma e le foto delle ecografie, contribuisce a un risparmio significativo di risorse, evitando sprechi di carta e sostanze chimiche. Anche le diagnosi digitali e i fogli diagnostici possono essere archiviati direttamente sul dispositivo ottenendo un risparmio pari a milioni di fogli di carta, inchiostro e copie ogni anno.
Miglioramento dell’esperienza del paziente: La possibilità di trasmettere diagnosi digitali agli specialisti e la registrazione animata delle ecografie consentono un approccio più completo e interattivo alla cura dei pazienti. 
Contributo alla ricerca: Medigenium mira a collaborare con università e centri di ricerca per consentire l’analisi di massa degli esami archiviati tramite algoritmi di intelligenza artificiale. Questo può aprire la strada a nuove scoperte diagnostiche e terapeutiche e semplificare enormemente le necesità per gli screening di massa.

CHI E’ MEDIGENIUM

Medigenium SRL, è un “ramo” che è stato separato dell’azienda madre Mille Isole SRL, che ha sviluppato il dispositivo dopo 18 mesi di intenso lavoro, ottenendo già la certificazione per i crediti d’imposta per una delle aziende del CEO di Medigenium, Aldo Prinzi.
Il team è composto da professionisti altamente qualificati, tra cui un avvocato specializzato in rischio clinico e privacy. 
Il dispositivo Medigenium è stato sviluppato utilizzando esclusivamente software open-source e si basa sugli standard internazionali HL7 e DICOM, che garantiscono l’assoluta compatibilità con la totalità degli strumenti medici digitali costruiti dall’anno 2000 in poi. 
In riconoscimento dei loro sforzi innovativi, Medigenium SRL riceverà un accelerazione da Invitalia mirata a fornire tutti gli strumenti necessari per una pre-qualificazione che verrà usata per attrarre investimenti
L’azienda si appresta inoltre a ottenere la registrazione di due brevetti e una certificazione entro novembre 2023. 

Team Medigenium


Nella foto, il team di Medigenium SRL:
da sinistra a destra:
Salvatore Lo Cascio (CTO),
Aldo Prinzi (CEO),
Simona Barbaro (SEO),
Giammarco Zummo (CLO),
Marco Sposito (CFO).

Logo  Medigenium composto in verticale centrato

Verticale centrato

Medigenium srl startup

Orizzontale

Medigenium logo semplice

Semplice

Torna in alto